Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

Dal 18 maggio parte il Deposito Telematico delle istanze di Patrocinio a spese dello Stato!

Dal prossimo 18 maggio p.v., le istanze al Consiglio dell’Ordine per essere ammessi al Patrocinio a spese dello Stato dovranno essere presentate esclusivamente in via telematica, attraverso la piattaforma Riconosco.

Dettagli della notizia

E’ un ulteriore passo verso la progressiva e obbligatoria digitalizzazione dei documenti cartacei prevista per le Pubbliche Amministrazioni dal D. Lgs. 179/2016, che consentirà la trattazione in tempo reale delle istanze da parte della segreteria, l’eliminazione degli accessi presso la sede del Consiglio, una rapida e moderna gestione delle pratiche da parte della Commissione PSS dell’Ordine, coordinata dall’avv.Giuseppe Gallo.

La predisposizione e l’invio telematico dell’istanza avverrà, come di consueto, attraverso la piattaforma Riconosco, previo accesso con le credenziali già in possesso degli iscritti, e non sarà più necessario il deposito cartaceo presso lo sportello.

E’ allegato alla presente comunicazione il Manuale operativo per l’inserimento e l’invio delle nuove istanze, che non presentano particolari differenze rispetto alla precedente procedura, se non per la necessità di allegazione dell’istanza sottoscritta dal richiedente in ogni parte, scansionata e firmata digitalmente dall’avvocato difensore, ed allegata unitamente agli altri documenti necessari, in formato pdf.

Tutte le comunicazioni tra la Commissione e l’avvocato richiedente avverranno utilizzando la stessa piattaforma Riconosco e gli indirizzi PEC.

Le istanze di competenza del Consiglio dell’Ordine di Lecce riguardano i procedimenti civili dinanzi al Tribunale di Lecce, alla Corte d’Appello di Lecce, al Tribunale per i Minorenni di Lecce, ai Giudici di Pace di Lecce, Casarano, Gallipoli, Tricase e Ugento. Per ricorsi e controricorsi dinanzi alla Corte di Cassazione il COA di Lecce è competente se l’Organo giudiziario che ha emesso il provvedimento da impugnare è tra quelli sopra indicati.

Siamo convinti che il nuovo sistema, completamente automatizzato, costituisca una semplificazione e velocizzazione delle istanze, che potranno essere gestite direttamente dallo studio. Il Consiglio e la Commissione PSS offriranno tutto il supporto tecnico necessario per apprendere ed utilizzare le nuove modalità, organizzando incontri e seminari di presentazione del sistema.

Un caro saluto

 

Il Consigliere Segretario                                      Il Presidente del Consiglio Dell’Ordine

Avv.Sergio Limongelli                                                       Prof.avv.Antonio De Mauro

 

Il Segretario Commissione PSS                                    Il Coordinatore Commissione PSS

Avv.Paolo Marseglia                                                                avv.Giuseppe Gallo

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
Torna a inizio pagina